Top

PDFelement - Modifica, Annota, Compila e Firma Documenti PDF

appstore
Ottieni dall'App Store

PDFelement - Leggi, Annota e Firma PDF

appstore
Scaricalo su Google Play

I Nuovi Strumenti per Sviluppatori di iOS 11

author

2022-01-10 10:42:45 • Filed to: Applicazioni PDF • Proven solutions

Ogni volta che Apple presenta un nuovo sistema operativo, si cura di offrire non solo nuove app per l'utenza, ma anche nuovi strumenti per sviluppatori e sviluppatrici. L'uscita di iOS 11 è stata quindi accompagnata dall'introduzione di tante gustose novità. Dal potenziamento di HomeKit, all'aggiunta di ARKit e Core ML, Apple si è assicurata di fornire strumenti particolarmente utili a progettare smart app e app per la realtà virtuale. Ma bando alle ciance. Vediamo subito insieme quali sono questi nuovi strumenti e a che cosa servono.

Introduzione ai Nuovi Strumenti per Sviluppatori

1. ARKit

arkit

L'ultima piattaforma iOS realizzata da Apple permette a sviluppatori e sviluppatrici di integrare, in modo semplice e immediato, esperienze di realtà aumentata nelle loro applicazioni. Grazie ad ARKit è possibile usare la fotocamera, i processori e i sensori di movimento dei dispositivi Apple (iPhone o Apple) per creare utili applicazioni di misurazione.

Una delle applicazioni già realizzate con ARKit permette agli utenti di calcolare la distanza tra due luoghi. Non bisogna fare altro che toccare i luoghi interessati per visualizzare immediatamente la distanza tra essi. E questo è solo un piccolo esempio.

Naturalmente, anche le app di gioco beneficeranno dell'ARKit di iOS 11. Un team di sviluppo è già al lavoro sulla realizzazione di un'app AR di Minecraft, che permetterebbe di darsi alla pazza gioia con i blocchi in modo più realistico che mai!


2. HomeKit

HomeKit

HomeKit non è una novità dell'arsenale Apple, anzi. Tuttavia, l'azienda si premura di aggiornare l'app con ogni nuova versione di iOS. Lo stesso è avvenuto con iOS 11. Continuate a leggere per scoprire i cambiamenti.

L'introduzione di nuovi tipi di prodotti, irrigatori e rubinetti, ha ampliato l'offerta di HomeKit, che ora supporta 16 tipi di prodotti tra cui sensori, persiane, porte di garage, umidificatori, condizionatori d'aria, ventilatori, telecamere, termostati e altro ancora. A quanto pare c'è ancora da aspettare per assistere alla comparsa di grandi elettrodomestici come lavatrici e frigoriferi, ma è questione di tempo. Nel frattempo, rubinetti e spruzzatori permetteranno l'integrazione di prodotti per il flusso dell'acqua.

L'impostazione degli accessori HomeKit è stata semplificata grazie all'abbinamento con i codici QR e NFC. I codici QR verranno posti sulle confezioni degli accessori, in modo che gli utenti possano scansionarli agevolmente con l'app Home.


3. Core ML

Core ML

Se c'è una cosa che Apple ha reso chiara durante il WWDC del 2017 è che intende investire nel machine learning. L'azienda di Cupertino sta rendendo il contributo di sviluppatori e sviluppatrici più semplice che mai. L'anno scorso, per esempio, ha introdotto i framework Metal CNN e BNNS per le reti convoluzionali di base. Quest'anno, invece, ha fatto un ulteriore passo avanti, introducendo iOS 11 Core ML, un toolkit che semplifica l'inserimento di modelli ML nelle applicazioni.

Core ML è la novità che ha ottenuto più attenzione, durante il WWDC. Comprensibile, secondo noi. Si tratta, dopotutto, del miglior framework mai esistito per la progettazione di applicazioni. Grazie a questo toolkit, sviluppatori e sviluppatrici potranno progettare app più intelligenti, facendo uso della tecnologia di machine learning, o apprendimento automatico. Il nuovo framework di base può essere utilizzato con tutti i prodotti Apple, tra cui Camera, Siri e QuickType. Bastano poche righe di codice in più per realizzare applicazioni dotate di tantissime nuove funzionalità. Che spasso!

Core ML supporta un deep learning esteso, con oltre 30 tipi di livelli, ma offre anche supporto per modelli standard come SVM e apprendimento d'insieme. Costruito su tecnologie a basso livello, Core ML sfrutta la CPU e la GPU dei dispositivi per massimizzare l'efficienza.


4. API Depth Map

API Depth Map

La API Depth Map costituisce una nuova funzionalità per la fotocamera, che a sua volta è stata migliorata in termini di compressione dei video e delle immagini. Questa funzionalità per iOS 11, integrata nella Modalità Ritratto, permette a sviluppatori e sviluppatrici di creare nuovi filtri di profondità personalizzati.

Download Gratis o Acquista Ora

Download Gratis o Acquista Ora

Acquista Ora

Acquista Ora


author

Salvatore Marin

staff Editor

0Commenti
Home > Applicazioni PDF > I Nuovi Strumenti per Sviluppatori di iOS 11
La migliore alternativa all'Adobe Acrobat

Q: Come lavorare in modo efficiente?
A: Usa PDFelement per aiutarti a modificare, annotare, firmare e convertire rapidamente i documenti PDF.

Volume Licensing Program